L’inverno sta arrivando: come prepararsi per affrontare il grande freddo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L’inverno sta arrivando, e quest’anno verrà accompagnato da un freddo da record, in base a quanto sostengono le previsioni. Le temperature esterne inizieranno presto a scendere, ed è dunque arrivato il momento di attivarsi, per non farsi cogliere impreparati. In sintesi, ogni famiglia deve agire per preparare la casa, rendendola idonea per affrontare i mesi gelidi che ci attendono. Dall’impermeabilizzazione delle finestre all’isolamento, ci sono una serie di passaggi che puoi adottare per assicurarti che la tua casa sia pronta per l’inverno.

Cambiare fornitore di energia

Per prima cosa, è necessario studiare le proprie bollette e cercare dei fornitori di energia con un prezzo più conveniente, ma in grado di assicurare comunque un elevato livello di qualità. In sintesi, il consiglio è di ricercare le migliori offerte gas per la casa, sui portali web specializzati, per unire due fattori fondamentali come il comfort domestico e il risparmio. Il benessere in inverno non è solo una questione di temperature, ma anche di risparmio economico: ecco perché è sempre il caso di guardarsi intorno per evitare salassi in bolletta.

Isolamento delle pareti e delle finestre

Per evitare che il freddo possa intrufolarsi fra le quattro mura domestiche, una delle cose più importanti da fare è assicurarsi che la casa sia adeguatamente isolata. Puoi iniziare ispezionando gli interni, nello specifico i telai delle porte e delle finestre, per controllare l’eventuale presenza di spifferi. Se necessario, con un pizzico di fai da te puoi risolvere da solo il problema, ad esempio stuccando le fessure. Se la situazione non è risolvibile in questo modo, ti conviene intervenire immediatamente sostituendo gli infissi e le finestre. Infine, anche l’isolamento delle pareti è importante, e lo stesso discorso vale per il tetto (qui si può usare la guaina bituminosa ardesiata).

Manutenzione degli impianti di riscaldamento

Che si opti per i termosifoni, la stufa a pellet o la pompa di calore, è essenziale controllare le condizioni dell’impianto di riscaldamento prima dell’arrivo dell’inverno. Sarebbe opportuno chiamare un tecnico professionista per ispezionare e pulire la caldaia, e tutti gli altri elementi legati all’impianto, come nel caso dei radiatori o dei tubi di scarico dei fumi (le canne fumarie). Questa misura serve non solo per garantire una piena efficienza all’impianto riscaldante, ma anche per evitare pericolose fughe di gas. In altre parole, è una questione che tocca sia il risparmio energetico, sia la sicurezza tra le quattro mura di casa.

Altri consigli per prepararsi all’arrivo del freddo

Ci sono altri consigli utili per chi desidera farsi trovare pronto, quando il clima diventerà gelido e ingeneroso. Ovviamente è importante evitare gli sbalzi termici, dunque il calore in casa non dovrebbe mai essere eccessivo. Di norma si consiglia di mantenere le temperature interne intorno ai 20 gradi celsius (temperatura ambiente). In secondo luogo, attenzione all’abbigliamento. Un consiglio evergreen è quello di vestirsi a strati, quando si esce di casa, così da potersi liberare dei capi extra nel caso dovessero aumentare le temperature. Seguendo questi consigli, l’inverno lo si potrà affrontare senza grossi patemi.

Foto di Lorri Lang da Pixabay

 

»

Leggi anche

Sanza. Colpita da una mucca: trasportata in ospedale in eliambulanza

Sanza. Colpita dal calcio di una mucca. Vittima una cinquantenne.  L’incidente si è consumato nel pomeriggio di ieri in una [&h

Salerno. Scopre di essere sposato nel giorno del suo matrimonio

Salerno. Scopre di essere bigamo nel giorno del suo matrimonio. Un 39enne  si era recato al Comune per il suo […]

Basket in carrozzina: debutto amaro per Pontecagnano

L’Ortopedia Medica Tech Pontecagnano sciupa un’occasione d’oro per battere la più quotata Lupiae Team Salento nell’incontro di

Webp.net-gifmaker