La piccola Elena uccisa con più di 11 coltellate Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

I colpi alla piccola Elena sono stati inferti con un’arma compatibile con un coltello da cucina, non ancora trovato, e sono stati più di undici.

Uno solo è stato letale perché ha reciso i vasi dell’arteria succlavia.

Ma la morte della bambina non è stata immediata. E’ quanto si apprende da fonti della Procura sui primi esiti dell’autopsia eseguita ieri sulla bambina uccisa dalla madre  23 anni, che ha confessato il delitto.

Intanto resta in carcere l’indagata. Convalidato il fermo della Procura ed emesso un’ordinanza di custodia cautelare per omicidio premeditato pluriaggravato e occultamento di cadavere. (Fonte Ansa)

»

Leggi anche

Salerno. 89enne operata al “Ruggi” per una neoplasia all’utero

È stata dimessa il 2 luglio scorso, dall’ ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, Anna Caputo, una donna di 89 anni, [&hellip

Castellabate. 3 colonie feline riconosciute: tutelati 60 gatti

Castellabate. Grazie ad una apposita delibera di Giunta le colonie feline presenti sull’intero territorio sono state riconosciute, re

Battipaglia. Oggi inaugurazione spazio di ascolto presso compagnia carabinieri

Battipaglia. Uno spazio dedicato all’ascolto  e all’accoglienza all’interno della caserma della locale compagnia dei

Webp.net-gifmaker