Zite Cilentane: ecco la ricetta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Oggi per la rubrica “Il Gusto che Stuzzica” vi presentiamo la ricetta delle zite cilentane un antico dolce del Cilento preparato in occasioni speciali. In origine, venivano servite ai matrimoni e da qui il nome.

INGREDIENTI:

  • farina 00, 350 gr
  • uova, 6
  • tuorli d’uovo, 5
  • zucchero, 900 gr
  • ciliegie sciroppate
  • buccia di limone
  • succo di limone, mezzo bicchiere
  • latte, 650 ml
  • acqua, 350 ml
  • sale, q.b.

PREPARAZIONE

Per prima cosa si prepara la crema. In un pentolino versare il latte, i tuorli, 150 gr di zucchero, la buccia di limone e 150 gr di farina setacciata, mescolando il tutto. Mettere il pentolino sul fuoco fino a quando non si addensa la crema, continuando a mescolare. Poi versarla in un recipiente e farla raffreddare.

In un contenitore versare 6 tuorli e mescolarli con 150 gr di zucchero, aggiungere 200 grammi di farina poco per volta. Montare a parte gli albumi, aggiungendo un pizzico di sale. Unite i due composti e mescolate fino a quando il risultato sarà omogeneo. Con una sac a poche o un cucchiaio versate l’impasto su una teglia da forno ricoperta di carta forno, sistemandolo a mo’ di meringhe. Cuocere in forno preriscaldao a 180° per 15 minuti, fino a quando non diventano dorate. Dopo averle fatte raffreddare, tagliare le zite a metà in orizzontale e farcire la parte inferiore con la crema per poi richiuderle.

Per preparare il naspro versate in un pentolino l’acqua e lo zucchero (600 g), mettetelo sul fuoco e mescolate continuamente fino a quando non si sarà sciolto completamente. Aggiungete il succo di limone a fornello spento e rimescolate il tutto. Poggiate le zite su una griglia e guarnitele con il naspro ancora abbastanza caldo e liquido, coprendole interamente. Quando si sarà asciugato, ripetete per avere una glassatura più spessa. Prima che la glassa sia completamente solidificata aggiungete alla sommità di ogni zita una ciliegia e disponetele nei pirottini prima di servirle.

»

Leggi anche

Incidente a Policastro: Ispani piange il 18enne Lorenzo Pio Coronato

Ispani. “La mia persona a nome di tutta la comunità di Santa Marina-Policastro si stringe attorno alla famiglia, agli amici [&he

Centola. Ausiliare del traffico malmenata per una multa

Centola.  Ausiliare del traffico malmenata con calci e pugni per avere elevato una multa di 18 euro. L’episodio si è […]

Ferragosto: ad Agropoli falò vietati sulle spiagge

Il sindaco Roberto Mutalipassi, già con ordinanza emanata lo scorso 20 luglio (sulle discipline della attività balneari), a firma con

Webp.net-gifmaker