U viccio cu l’uovo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

A Pasqua secondo la tradizione si regala “U viccio cu l’uovo”, fatto con un particolare tipo di pane bianco abilmente intrecciato, con al centro un uovo.

Ingredienti

500 g Farina 00
300 ml Acqua
1 cucchiaino Malto (oppure miele o zucchero )
2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
10 g Sale
5 g Lievito di birra fresco

Procedimento

Intiepidire leggermente l’acqua (non deve essere calda altrimenti blocca il lievito). Sbriciolare nell’acqua il lievito di birra e mescolare per farlo sciogliere. In una ciotola setacciare la farina, incorporate l’acqua con il lievito impastando con le mani. Quando l’impasto sarà amalgamato, aggiungere anche il sale e continuare ad impastare energicamente sul piano lavoro leggermente infarinato. A questo punto aggiungere anche l’olio sempre continuando ad impastare con le mani. L’impasto va lavorato sino a quando risulterà liscio e omogeneo. Stendere l’impasto con le mani e chiuderlo a libro. Trasferire l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola e far lievitare per circa 3/4 ore. L’impasto dovrà raddoppiare il suo volume. Dopo dividete la pasta in 4 parti, e formate delle palline. Subito dopo spianatele ed inserire le uova tra due dischi dell’impasto intrecciandoli. Infornate a 180 gradi e cuocete fino a quando assumono un aspetto dorato.

 

»

Leggi anche

Roccadaspide, Ufficio di Piano S7: Martorano nuovo coordinatore

Roccadaspide. Sarà Antonio Martorano, già segretario generale del Comune, a prendere il posto di Fulvia Galardo in qualità di coordi

Albanella pronta ad aderire alla green community del Cilento interno

Albanella. Il Comune, guidato dal sindaco Renato Josca, ha aderito all’avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento

Agropoli, “ombrelloni selvaggi”: liberata spiaggia Licina

Agropoli. Questa mattina, considerata la perseveranza nella cattiva abitudine di occupare abusivamente suolo demaniale, è entrato nuov

Webp.net-gifmaker