Campania, Garante disabili: “Ultimo anno cresciute disuguaglianze” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L’anno 2020 è stato il più difficile dal dopoguerra ad oggi a causa della pandemia per il Covid19 che ha messo a nudo, per le persone con disabilità, anni di disuguaglianze e discriminazioni le quali, nell’emergenza sanitaria, si sono aggravate”. Così il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, Paolo Colombo, nel trasmettere al Consiglio regionale la Relazione sulle attività svolte nell’anno 2020. “Le persone con disabilità hanno pagato un prezzo estremamente alto, dapprima con le morti nelle RSA, successivamente con l’isolamento a cui sono state costrette, infine, anche nella somministrazione dei vaccini. Anche nell’emergenza sanitaria, si è persa l’occasione di mettere al centro delle politiche le persone più fragili, per le continue pressioni degli apparati forti e delle lobby” continua Colombo.

Il Garante evidenzia come il suo ufficio abbia compiuto “L’impossibile per tutelare i diritti delle persone con disabilità: ha gestito oltre 2500 segnalazioni, svolto funzioni di monitoraggio, di facilitazione e di sollecitazione rispetto alla Pubblica Amministrazione, agli enti pubblici, agli enti locali e ai soggetti privati, ha dato puntuale informazione di provvedimenti, leggi, sentenze e iniziative di interesse per il mondo della disabilità, ha dato vita ad appositi canali di comunicazione, anche attraverso il restyling del sito internet istituzionale ed i social media, i comunicati stampa, le partecipazioni a convegni, trasmissioni in tv, webinar e video conferenze) per tenere alto il livello di attenzione sulle problematiche delle persone con disabilità”. (fonte AskaNews)

»

Leggi anche

Sanza. Colpita da una mucca: trasportata in ospedale in eliambulanza

Sanza. Colpita dal calcio di una mucca. Vittima una cinquantenne.  L’incidente si è consumato nel pomeriggio di ieri in una [&h

Salerno. Scopre di essere sposato nel giorno del suo matrimonio

Salerno. Scopre di essere bigamo nel giorno del suo matrimonio. Un 39enne  si era recato al Comune per il suo […]

Basket in carrozzina: debutto amaro per Pontecagnano

L’Ortopedia Medica Tech Pontecagnano sciupa un’occasione d’oro per battere la più quotata Lupiae Team Salento nell’incontro di

Webp.net-gifmaker