Allarme incendi: a rischio fauna selvatica. I dati del Wwf Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Anche il 2021 è stato funestato da una serie apparentemente infinita di incendi che hanno colpito un po’ ovunque, in Italia e in Europa. Una catastrofe che non potrà che peggiorare nei prossimi anni, perché i cambiamenti climatici stanno creando situazioni sempre più favorevoli al fuoco (prolungati periodi di siccità, ondate di calore) – e perché nella maggior parte dei casi dietro questi incendi ci sono interessi economici che li rendono anche un ottimo affare.

FAUNA SELVATICA: LA STRAGE

Secondo Margaret Kinnaird, responsabile globale del WWF per i progetti relativi alla fauna selvatica, «gli incendi che si stanno sviluppando al di fuori degli schemi naturali stanno mettendo a rischio la sopravvivenza della fauna selvatica, che finisce bruciata o soffocata dal fumo o si ritrova con l’habitat distrutto». Craig Hilton-Taylor, a capo dell’unità della IUCN che si occupa della Lista Rossa delle specie a rischio, spiega invece che «ci sono così tanti incendi contemporaneamente che non è facile capire quali abbiano un impatto maggiore, e su quali specie». (Fonte Focus.it)

»

Leggi anche

Eboli. Schiamazzi notturni: fermati 6 giovani

Controlli dei carabinieri a Piazza Matteo Ripa: sei giovani, tutti maggiorenni, tutti residenti ad Eboli, sono stati fermati e identifi

[VIDEO] Castel S.Lorenzo, presentato progetto “Borghi e Città degli antichi mulini”

Castel San Lorenzo. Presentato oggi a Castel San Lorenzo il progetto “Borghi e città degli antichi mulini”, la rete promoz

D.E.A. Battipaglia-Eboli-Roccadaspide, carenza personale: Pierro interroga De Luca

Battipaglia/Eboli/Roccadaspide. Il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro ha depositato un’interrogazione avente ad og

Webp.net-gifmaker