Vaccino Covid: Asl inserisce gay tra soggetti con comportamento a rischio, poi si scusa Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Liguria. “Mi scuso per l’errore con la comunità Rainbow ligure”. Lo ha detto il direttore generale dell’Asl5 Paolo Cavagnaro, contattato dall’ANSA. Il numero uno dell’azienda sanitaria spezzina ha così risposto alla richiesta di spiegazioni sul modulo per le vaccinazioni Covid, nel quale si equiparavano omosessualità, prostituzione e tossicodipendenza alle categorie a rischio”. Nei moduli predisposti dall’Asl 5 spezzina per accedere alla vaccinazione anti Covid gli omosessuali sono considerati “soggetti con comportamenti a rischio come tossicodipendenti e soggetti dediti alla prostituzione”. Lo denuncia il capogruppo in Consiglio regionale della Liguria Ferruccio Sansa (Lista Sansa) via Fb. “Nel documento vengono elencate 30 categorie di soggetti con comportamenti a rischio, al punto numero 10, sono stati inseriti anche gli omosessuali”, spiega Sansa. “Chiediamo alla Regione Liguria, all’Agenzia ligure della sanità (Alisa) e all’Asl5 come sia stato possibile ciò”, conclude Sansa.

»

Leggi anche

Sicignano degli Alburni. Bomba carta esplode davanti una casa

Paura l’altra notte  a Sicignano degli Alburni per l’esplosione di una piccola bomba carta a ridosso di un’abitazion

Camerota. Cade da muretto: morto dopo 2 giorni

Dramma a Camerota dove un muratore è morto dopo una brutta caduta. Il 48enne  originario della Romania, ma da tempo […]

Eboli. Morto il pensionato investito davanti all’ospedale

È morto  ad Eboli il nonno investito dal nipote. L’anziano di 72 anni era ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale [&hel

Webp.net-gifmaker