Sequestrano ambulanza per soccorrere parente Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Come in un film. Sequestrano un’ambulanza per soccorrere un parente. Ma poi vengono identificati e bloccati grazie alle immagini della videosorveglianza.

E’ accaduto a Napoli. Ma altro che film. La trama è quella di una storia assurda ma reale successa nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. Un loro familiare sta male, chiamano il 118, ma poi decidono di non attendere l’arrivo dell’ambulanza. Si recano nella sede della Croce Rossa. Lì, mentre uno attende, fuori, in sella a uno scooter, l’altro entra di soppiatto e costringe i dipendenti a farsi consegnare un’ambulanza. (ANSA).

»

Leggi anche

Nocera Inferiore, “Senza fatica niente”: il primo libro di Pasquale Fierro

Nocera Inferiore. Senza fatica niente è il lungo racconto di una catarsi dal male conquistata attraverso le prove a cui si sottopong

A Capaccio corso gratuito di olivicoltura

Si terranno a Capaccio Paestum corsi gratuiti di olivicoltura ” Innovazione di prodotto  e di processo”  per gli addetti

Campania, allerta meteo su tutta la regione

Campania. La Protezione civile della Regione, ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali anche di forte […]

Webp.net-gifmaker