Olesya Rostova è Denise Pipitone? Ecco la ragazza che somiglia a Piera Maggio Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

La notizia di una ragazza che alla tv russa ha raccontato di essere stata rapita quando era piccola ha riacceso la speranza di trovare Denise Pipitone, la bambina di quattro anni scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. La giovane sembrerebbe somigliare a Piera Maggio, la mamma di Denise, ma solo il Dna potrà dare una risposta certa. Ma chi è Olesya Rostova? Come ricostruito da Il Riformista, la giovane ha inviato una lettera alla redazione di пусть говорят (in italiano “Lasciali parlare”), trasmissione russa in onda sull’emittente Primo Canale, per cercare la sua famiglia. Olesya ha raccontato di essere stata rapida da piccola e portata in un campo rom nel 2005 quando aveva circa 5 anni, età compatibile con quella di Denise. La bambina russa ha poi vissuto nel campo nomadi, chiedendo l’elemosina per portare soldi alla comunità. Successivamente è stata arrestata e trasferita in un orfanotrofio. Ed è proprio nell’istituto che le hanno tagliato i capelli e dato il nome attuale. Ospite della trasmissione tv, Olesya ha quindi rivolto un appello alla madre: “Non ti ho mai dimenticato, ti sto cercando e ho la possibilità di trovarti. Eccomi qui, sono viva, voglio conoscerti e trovarti“. Se nel racconto della ragazza russa l’età del rapimento sembrerebbe coincidere con quella della scomparsa di Denise Pipitone, ci sono però degli aspetti che potrebbero far sorgere dei dubbi. Se è vero infatti che da grande Olesya somiglia a Piera Maggio, nelle foto da bambina la somiglianza con la piccola Denise è più difficile da trovare. Inoltre, la giovane russa ha spiegato di non parlare italiano e di non avere ricordi “in italiano”. Piera Maggio aveva, invece, raccontato che la figlia Denise, a quattro anni, parlava in italiano e anche in dialetto siciliano. (fonte Tgcom24)

»

Leggi anche

Salerno. Incendio pronto soccorso ospedale “Ruggi”: 2 intossicati

Nella notte del 1 dicembre si è rischiato al Pronto Soccorso del Ruggi ma per fortuna grazie al personale in […]

Bcc Capaccio Paestum e Serino: scopri i vantaggi di SocioXSocio

Tempo di Natale, tempo di Socio x Socio. La  campagna della Bcc Capaccio Paestum e Serino che prevede un piano […]

Castellabate. Natale solidale per anziani, disabili e famiglie indigenti

Castellabate si prepara ad accogliere un Natale più solidale e caritatevole grazie alle iniziative strenna natalizia agli anziani e pa

Webp.net-gifmaker