Mette per errore retromarcia: 16enne investe e uccide il padre Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Un 16enne ha investito e ucciso il padre 48enne dopo essersi messo alla guida dell’auto e aver innestato per errore la retromarcia. L’incidente è avvenuto venerdì pomeriggio nei pressi della villetta della famiglia a Marina di Pulsano, nel Tarantino. A quanto pare il ragazzo, che stava facendo prove di guida, ha perso il controllo dell’auto investendo il padre, impegnato in alcuni lavori in un vialetto prospiciente l’abitazione. L’uomo si è trovato all’improvviso nella traiettoria dell’auto ed è stato prima investito e poi schiacciato contro il muro. (TgCom 24)

»

Leggi anche

A Sicignano incendio in un’abitazione: tratta in salvo una persona

Sicignano degli Alburni. Incendio in una abitazione. Il fatto è accaduto nelle prime ore di questa mattina  in località Castelluccio

Allarme furti Vallo di Diano: summit sindaci alla comunità montana

Si è svolta ieri a Padula la Conferenza dei Sindaci del Vallo di Diano. Presso la sede della Comunità montana […]

Salerno. Incendio pronto soccorso ospedale “Ruggi”: 2 intossicati

Nella notte del 1 dicembre si è rischiato al Pronto Soccorso del Ruggi ma per fortuna grazie al personale in […]

Webp.net-gifmaker