C’è la sua lapide al cimitero, ma è ancora vivo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Gela. Ha ottenuto il suo loculo dove ha piazzato una lapide in marmo, completa di foto, nome, cognome e data di nascita, lasciando in bianco la data della propria morte; è questa la singolare vicenda di un 56enne di Gela (Sicilia), che, non avendo più persone a lui care in grado di pianificare il suo funerale, ha deciso di programmare ogni aspetto successivo alla propria morte, anche se è ancora in vita e gode di buona salute. L’episodio è stato raccontato da quotidianodigela.it. L’uomo ha addirittura pianificato il proprio funerale, facendo incidere anche un epitaffio a lui dedicato.

 

»

Leggi anche

Battipaglia, giù ex scuola Fiorentino: sorgerà una piazza

Battipaglia. Sono iniziate le operazioni di abbattimento dei padiglioni di via De Gasperi della scuola media “Fiorentino”.

Capaccio. Ex Cirio diventerà polo culturale: progetto da 14 milioni

La fabbrica dell’ex Cirio, a Capaccio Paestum, da area degradata diverrà una nuova location culturale per raccontare la storia. È [

Elezioni, ecco candidati PD a Salerno e provincia

Salerno. Il Partito Democratico ha reso noto le candidature per le elezioni politiche del prossimo 25 settembre. A Salerno e […]

Webp.net-gifmaker