C’è la sua lapide al cimitero, ma è ancora vivo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Gela. Ha ottenuto il suo loculo dove ha piazzato una lapide in marmo, completa di foto, nome, cognome e data di nascita, lasciando in bianco la data della propria morte; è questa la singolare vicenda di un 56enne di Gela (Sicilia), che, non avendo più persone a lui care in grado di pianificare il suo funerale, ha deciso di programmare ogni aspetto successivo alla propria morte, anche se è ancora in vita e gode di buona salute. L’episodio è stato raccontato da quotidianodigela.it. L’uomo ha addirittura pianificato il proprio funerale, facendo incidere anche un epitaffio a lui dedicato.

 

»

Leggi anche

Salerno, al complesso S.Michele cena di beneficenza Carisal

Salerno. Lunedì  19 dicembre 2022 a Salerno,  nei suggestivi locali del Complesso San Michele, si terrà la cena di beneficenza  [&

A Baronissi chiamate ai cittadini per comunicare notizie rilevanti

Baronissi. Con il servizio “Sindaci in contatto 2.0″ il Comune di Baronissi accorcia le distanze con i cittadini. Questo servi

Pontecagnano, area di sgambamento ostaggio del degrado e dell’incuria

Pontecagnano Faiano. L’area di sgambamento dedicata a Carmine Longo diventata ostaggio del degrado. Sono molti i residenti che ha

Webp.net-gifmaker