All’asta cappello di Napoleone: test Dna conferma “paternità” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Un nuovo cappello appartenuto con scientifica certezza a Napoleone Bonaparte – un test del Dna ha confermato la “paternità”. 

Sarà venduto all’asta da Bonhams. Descritto dalla casa d’aste britannica come il “primo cappello a portare il Dna dell’imperatore”, è stato esposto in anteprima ad Hong Kong prima del suo trasferimento a Parigi e poi a Londra dove sarà messo all’asta il 27 ottobre. Il cappello, uno dei famosi bicorni che spesso compaiono nelle raffigurazioni di Napoleone sul campo di battaglia, era stato acquistato dall’attuale proprietario presso una piccola casa d’aste tedesca che all’epoca non sapeva fosse appartenuto all’imperatore. Il prezzo stimato per il cappello – 100.000-150.000 sterline – è prudente, ha detto Simon Cottle, amministratore delegato di Bonhams EuropeCottle, perchésolo di recente è stato dimostrato che apparteneva all’imperatore. Altri copricapi napoleonici sono stati venduti all’asta anche per un milione di sterline. (Tgcom)

Foto di WikiImages da Pixabay

»

Leggi anche

Albanella. Incidente in scooter: 43enne operata, è grave trasferita al Cardarelli

Albanella. E’ stato necessario un trasferimento di urgenza  al “Cardarelli” di Napoli  per Sara S. 43enne vittima i

Campagna, finanziati due progetti di innovazione digitale

Campagna. La Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per la trasformazione digitale) ha finanziato i primi due progetti di

[VIDEO] Altavilla. Emergenza cinghiali: devastata piantagione di mais

Altavilla Silentina. Il territorio comunale da tempo ostaggio di branchi di cinghiali, che raggiungono le coltivazioni lasciando, al lo

Webp.net-gifmaker