Chiede aiuto covid, si dichiara povero: gli sequestrano 15mln Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

La Polizia di Stato di Varese ha sequestrato beni per un valore di oltre 15 mln di euro riconducibili a un imprenditore edile originario del Napoletano e residente a Saronno. L’uomo, già condannato per vari reati, ha un debito con l’erario di circa 17 mln. Dichiarava di risiedere in un umile locale interrato, ma gli investigatori hanno accertato che viveva nel lusso. Tra i beni sequestrati,72 fabbricati,22 terreni, 3 auto, 2 delle quali di alta gamma, 30 rapporti bancari/finanziari e molti gioielli e orologi di pregio.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Albanella. E’ di Giuseppe Gaudiano il corpo nell’uliveto: domani i funerali

Albanella. E’ di Giuseppe Gaudiano il corpo ritrovato lo scorso 10 gennaio nell’uliveto, che insiste lungo la strada provin

Eboli. Cardiello, “Centro SS Cosma e Damiano: una cattedrale nel deserto”

Eboli. Il consigliere comunale Avv. Damiano Cardiello presenta  interrogazioni comunali afferenti vari temi.  ” Centro Polifunz

Capaccio. Fondi, riutilizzo bene confiscato Licinella: Comune partecipa avviso

Capaccio Paestum. Il Comune partecipa all’avviso pubblico per il finanziamento di progetti di riutilizzo di beni confiscati e di prev

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2