Teggiano piange il 50enne Cono Innamorato vittima incidente Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Teggiano. Ancora sangue sulle strade della provincia di Salerno: incidente tra auto e moto. A perdere la vita  Cono Innamorato 50enne. La tragedia si è consumata ieri sera   sulla strada Provinciale del Corticato che collega la frazione di Pantano a Silla di Sassano. Per cause ancora in corso di accertamento una Fiat Bravo ed una moto, con a bordo il 50enne che sembra stesse rientrando a casa, si sono scontrate. A seguito dell’impatto l’uomo è stato sbalzato dalla sella ed  finito sull’asfalto. Sul posto un’ambulanza del 118 . A nulla sono valsi i tentativi di strappare l’uomo al suo tragico destino. Le indagini sull’incidente sono condotte dai carabinieri di Sala Consilina, a cui spetterà il compito di  ricostruire la dinamica. La salma è stata trasportata nella sala mortuaria dell’ospedale di Polla a disposizione dell’autorità giudiziaria. Grande sconcerto a Teggiano per la scomparsa di Cono molto conosciuto e benvoluto dalla comunità. Lascia la moglie e due figli.  Lo ricordano tutti come un gran lavoratore e molto dedito alla famiglia. Oggi la magistratura deciderà se disporre o meno l’esame autoptico.

Tanti i messaggi  di cordoglio e ricordo postati sui social. 

“Io mi chiedo in che mondo siamo? Il mistero della vita ingiusta. Ti ricorderò come il più gran ballerino di merengue e ricorderò tutte le serate passate insieme sia nelle feste che le cene a casa tua  riposa in pace amico mio”, lo ricorda Giovanni. 
Tiravamo sassi all’albero delle mele abbiamo percorso le esperienze della vita fin da i primi  passi…questa volta il destino e’ stato fatale. Fa male a tutti….siamo tutti a chiederci perchè. Sarai  sempre con noi”  il messaggio di Paolo. 
»

Leggi anche

Salerno. Non si ferma all’alt, deteneva droga: arrestato

Salerno. Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale: questi i reati contestati

Pontecagnano cimitero, “Paghiamo per luce lampade votive, ma sono spente”

Pontecagnano Faiano. Corre sui social la denuncia per le attuali condizioni degli uffici al cimitero comunale e per la mancata [&hellip

Capaccio. Nella notte collocato ordigno davanti negozio di fiori

Capaccio Paestum. Sono in corso le indagini dei carabinieri per individuare l’autore dell’attentato messo a segno stanotte

Webp.net-gifmaker