Serre. Mega discarica a due passi dal fiume Sele Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Serre. Ancora rifiuti abbandonati a pochi metri dal fiume Sele. A scoprire  l’ennesima discarica sono stati i volontari dell’associazione accademia Kronos.

” Anche questa volta, grazie alla segnalazione di un cittadino, siamo venuti a conoscenza della presenza di rifiuti abbandonati in una piazzola presente sulla strada che superato il Ponte Sele – si legge in una nota della Kronos –  porta in direzione della fascia boschiva di Persano di proprietà della Regione Campania. Immediatamente è stato effettuato un sopralluogo che consentiva di accertare che effettivamente in una piazzola a meno di 30 metri dal fiume Sele, lungo la strada che corre parallela alla Strada Statale 19 delle Calabrie ignoti avevano deciso da tempo di trasformarla in un luogo in cui abbandonare rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. In particolare  decine di schermi di tv, alcune carcasse di frigoriferi, parti di carrozzeria di autovetture, barattoli di vernici ed olio per auto, alcuni materassi, rifiuti provenienti da attività di ristorazione e bar, inerti di origine edilizia, rifiuti plastici ed indifferenziati. A seguito di quanto accertato, gli agenti dopo aver effettuato una accurata ispezione dei rifiuti al fine di risalire ad eventuali responsabili, considerato che l’area rientrava nella fascia dei 150 metri dall’argine della Riserva Naturale Foce Sele Tanagro e Monti Eremiti Marzano oltre che sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale, hanno inviato una dettagliata denuncia al Comune di Serre ed all’Ente Riserva in cui si ipotizzavano numerose violazioni ambientali e per quanto di rispettiva competenza, richiedevano la rimozione dei rifiuti, il loro corretto smaltimento e la bonifica dell’area”.

»

Leggi anche

Ascea, camion contro un muro: conducente in ospedale

Ascea. Camion contro un muro: ferito il conducente. L’incidente è avvenuto alle prime luci dell’alba, nelle vicinanze dell

Agropoli, condotta sottomarina: progetto candidato a fondi Pnrr

Agropoli. 4.9 milioni di euro: è questa la somma del progetto di adeguamento e prolungamento della condotta sottomarina candidato a [&

Capaccio, 114 libri donati alla biblioteca da Giovanni Garofalo

Capaccio Paestum. Centoquattordici opere librarie donate alla Biblioteca Erica da Giovanni Garofalo. Tra questi vi sono opere librarie,

Webp.net-gifmaker