[VIDEO] Salerno. Guerra Ucraina: missione umanitaria a Leopoli Humanitas Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Nella drammatica situazione in cui si trova il popolo ucraino, il Presidente dell’Associazione Universo Humanitas, dott. Roberto Schiavone di Favignana, si è reso promotore di un’iniziativa umanitaria per l’Ucraina.

Ha infatti organizzato una spedizione per Leopoli, con partenza da Salerno il giorno 29 aprile 2022, per consegnare alla Caritas Ucraina beni di prima necessità e medicinali ospedalieri raccolti in Italia per la popolazione Ucraina. Sono stati consegnati alla Caritas medicinali, garze, elettromedicali, detergenti intimi, pannolini e alimenti a lunga conservazione, abiti per adulti e bambini, stoviglie in acciaio, coperte.

La Missione ha avuto anche l’obiettivo di creare un link di collegamento con l’Ambasciata Italiana a Kiev, dove i volontari Humanitas, si sono poi spostati da Leopoli e insieme alla Vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno e Padre Enzo Fortunato hanno incontrato l’ambasciatore italiano Pier Francesco Zazo,  per fare il punto sulle primarie necessità della popolazione e poter continuare con le azioni di sostegno con un’azione ancor più coordinata ed efficace.

Il Presidente Roberto Schiavone di Favignana ha infatti dichiarato che si sta attivando per promuovere una nuova missione di solidarietà al popolo Ucraino, sempre finalizzata alla consegna di medicinali, anche ospedalieri, ed altri beni di prima necessità che verranno raccolti in Italia.

Azioni concrete e operatività logistica che come sempre Humanitas ha tra le proprie priorità

 

»

Leggi anche

Sicignano degli Alburni. Bomba carta esplode davanti una casa

Paura l’altra notte  a Sicignano degli Alburni per l’esplosione di una piccola bomba carta a ridosso di un’abitazion

Camerota. Cade da muretto: morto dopo 2 giorni

Dramma a Camerota dove un muratore è morto dopo una brutta caduta. Il 48enne  originario della Romania, ma da tempo […]

Eboli. Morto il pensionato investito davanti all’ospedale

È morto  ad Eboli il nonno investito dal nipote. L’anziano di 72 anni era ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale [&hel

Webp.net-gifmaker