Albanella, piattaforma MGM: Comune dà il via a battaglia legale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. “La decisione assunta in giunta di conferire incarico per la proposizione al Tar di un atto di opposizione al verbale di chiusura della conferenza dei servizi è la logica evoluzione della manifesta posizione di questa amministrazione, che in questo momento è interprete della volontà popolare oltre che dell’unanime condivisione del consiglio comunale”. Con queste parole, il sindaco di Albanella, Enzo Bagini, ha annunciato battaglia legale contro la realizzazione della piattaforma rifiuti MGM.

L’ente comunale intende proporre, infatti, “tutte le azioni necessarie per impugnare il verbale della conferenza di servizi del 21 luglio 2021“, che autorizza la realizzazione e la gestione di un impianto di trattamento rifiuti in localita Tempone frazione Matinella Albanella. Il sindaco Bagini ha dunque demandato al responsabile dell’Area Tecnica l’adozione dei provvedimenti necessari e consequenziali. Dopo l’atto d’indirizzo, in settimana si procederà già con l’affidamento dell’incarico legale.

 

 

 

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h