Rifiuti a Serre: domenica manifestazione pacifica a Persano. Mennella annuncia esposto Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Non si tratta più di sito di stoccaggio ma, di fatto, di discarica abusiva, incompatibile con le attività di caratterizzazione"

Serre. Il sindaco Franco Mennella  chiama a raccolta tutti i cittadini per una manifestazione pacifica in prossimità della rotatoria di Persano.

Non sarà possibile organizzare un corteo, come si era pensato,  da Borgo Carillia all’ingresso sud del comprensorio di Persano in quanto con è consentito. ” Considerato che la Campania è zona gialla – afferma il sindaco Mennella – i cortei non sono consentiti. E’ possibile manifestare in forma statica e nelle modalità di questi ultimi giorni. Cambia la forma ma non la sostanza. Ci incontreremo tutti domenica  27 febbraio alle 10,30 all’ingresso sud del comprensorio militare di Persano. Il mio appello e’ rivolto a 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗰𝗶𝘁𝘁𝗮𝗱𝗶𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝗿𝗲 𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗣𝗶𝗮𝗻𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗦𝗲𝗹𝗲 a partecipare a questa importante e vitale battaglia per la tutela e la 𝘀𝗮𝗹𝘃𝗮𝗴𝘂𝗮𝗿𝗱𝗶𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗮𝗺𝗯𝗶𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝘀𝗮𝗹𝘂𝘁𝗲 𝗽𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗮”. All’appello si aggiunge anche il sindaco di Altavilla Silentina, Franco Cembalo che, in questi giorni,  sta partecipando attivamente alla battaglia per scongiurare l’arrivo dei container ricolmi di spazzatura a Persano. Intanto ieri  la nave è attraccata al porto di Salerno. Al momento i container sono stati sequestrati. Mennella  ha incontrato il procuratore Borrelli e, in queste ore, ha annunciato che il Comune procederà con un esposto.

“In Procura ci hanno comunicato che i container – evidenzia il sindaco di Serre – non si muoveranno dal porto fino a quando la Procura non avrà deciso la destinazione definitiva degli stessi. Il Procuratore ha riferito che con il sequestro dei containers, ogni decisone in merito agli stessi spetta alla Procura, che adotterà gli atti opportuni. È stato riferito al Procuratore che il Comune di Serre intende agire in sede penale, depositando un esposto in riferimento alla illegittimità dell’individuazione del sito di stoccaggio all’interno del Comprensorio militare di Persano, poichè non si tratta più di sito di stoccaggio ma, di fatto, di discarica abusiva, quindi, incompatibile con le attività di caratterizzazione che si dovrebbero svolgere”.

»

Leggi anche

Nel Salernitano a rischio chiusura centinaia di panifici

Centinaia di panifici rischiano di abbassare le serrande a causa del caro energia e materie prime. Sono ben 500 le […]

Sulle spiagge di Paestum è l’ora del kitesurf

Capaccio Paestum. Kitler alla riscossa sulle spiagge pestane. Il vento delle ultime ore ha consentito agli appassionati di kitesurf, lo

Ottati, al via corso di danza per bambini

Ottati. A.C. Tersicore in collaborazione col Comune di Ottati apre il corso di danza presso la palestra comunale per tutti […]

Webp.net-gifmaker