Capaccio. Lo sportello postamat non gli da i soldi: lo sfascia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Si reca allo sportello postamat per fare un prelievo. Ma qualcosa va storto e non riesce a riscuotere quanto richiesto. Probabilmente per un disservizio o il pin digitato sbagliato. Fatto sta che si infastidisce a tal punto che, istintivamente, da un pugno sul vetro. Risultato? Lo schermo del postamat si danneggia lesionandosi (nella foto).

Il tutto è accaduto oggi all’ufficio postale situato nella contrada marittima della Licinella. Dalle  immagini del sistema di videosorveglianza si vede una persona, visibilmente arrabbiata, perchè non è riuscita a prelevare e, in preda all’ira, ha distrutto lo schermo. Il personale della posta ha contattato i carabinieri informandoli della vicenda. I militari hanno proceduto con un i rilievi del caso e acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza per identificare il responsabile dei danni. Lo sportello è attualmente fuori servizio.  Una vicenda che causerà delle difficoltà fino a quando lo sportello postale non sarà reso nuovamente operativo. Il personale infatti, allo stato è  ridotto. Si è passati,  per motivazioni varie,  dai cinque dipendenti presenti nell’ufficio agli attuali tre. Il postamat snelliva l’attività svolta all’interno dell’ufficio almeno per quanto riguarda il prelievo di contanti,  che ora dovrà essere effettuato presso gli sportelli interni. Senza contare che la prossima settimana inizierà anche il pagamento delle pensioni. Le indagini sono in corso per risalire al responsabile, che rischia una denuncia per i danni procurati all’ufficio postale,  uno dei più  utilizzati  nella popolosa contrada marittima della Licinella. Purtroppo non è la prima volta che accadano simili episodi sebbene nella maggior parte si tratta di atti di vandalismo e non, come in questo ultimo caso, di reazioni al mancato prelievo di contanti.

»

Leggi anche

Altavilla. Linea Vita Tierno: installazione sistemi sicurezza certificati

Altavilla Silentina. ” Sicurezza, ovunque, sempre. La vita, va protetta”, questo il motto dell’azienda  Linea Vita T

Roccadaspide, Ufficio di Piano S7: Martorano nuovo coordinatore

Roccadaspide. Sarà Antonio Martorano, già segretario generale del Comune, a prendere il posto di Fulvia Galardo in qualità di coordi

Albanella pronta ad aderire alla green community del Cilento interno

Albanella. Il Comune, guidato dal sindaco Renato Josca, ha aderito all’avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento

Webp.net-gifmaker