Battipaglia, distributore carburante accanto al liceo: “Non lo vogliamo” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

PD, PSI e associazioni in conferenza stampa

Battipaglia. Questa mattina, presso la sala conferenze del Comune di Battipaglia, i rappresentanti del Partito Democratico e del Partito Socialista, hanno tenuto una conferenza stampa congiunta al fianco delle associazioni locali “Costituzione Viva”, “Azione” e “Futuro Anteriore”. Un referendum consultivo sulla pompa di benzina che dovrà sorgere nei pressi del liceo “Medi”: è questa l’ultima idea, in ordine cronologico, per interpellare direttamente i cittadini battipagliesi e ridare centralità al loro ruolo. L’appello è rivolto a tutte le forze del territorio, comprese quelle di maggioranza: «Abbiamo sin da subito preso una posizione chiara e netta: non vogliamo questo distributore di benzina – afferma Alessio Cairone (Psi) -. Per dare via al referendum è necessario raccogliere 1.000 firme oppure che i 2/3 dei consiglieri comunali firmino. Noi puntiamo a questo: faremo leva sui colleghi di maggioranza». Luciano Ceriello, di “Costituzione Viva”, ha aggiunto: «Il referendum rimane l’unico strumento per dare voce ai cittadini. Ci lascia basiti la volontà dell’amministrazione di realizzare un’opera ingiustificabile e dannosa. Continuiamo a vedere solo interessi di parte e non collettivi». Il segretario dei Dem, Anna Raviele, ha invece evidenziato la necessità «di riportare al centro i cittadini. In queste settimane abbiamo ragionato principalmente su una cosa: la discussione non può limitarsi al Palazzo. Ecco perché un Referendum comunale è uno strumento valido. E l’appello ai consiglieri a sposare la causa sarebbe un gran bel gesto di responsabilità, e un messaggio chiaro a tutti i battipagliesi». Pure “Azione” ha aderito all’iniziativa: «Si tratta di un progetto anacronistico – spiega Vincenzo Cennamo perché tra pochi anni i distributori di benzina sono destinati a sparire per far spazio all’elettrico. Noi firmeremo per il tema, non per i giochi di maggioranza e opposizione» Intanto l’iniziativa ha incassato già l’endorsement delle associazioni sopracitate, di Legambiente, del comitato “Prima Battipaglia” e della quasi totalità dei consiglieri comunali di opposizione.

»

Leggi anche

Altavilla. Inciviltà assoluta: rinvenute scatole di cassette “a luci rosse”

Altavilla Silentina. Davvero non c’è mai fine all’inciviltà. Si butta davvero di tutto senza rispetto per la natura e tut

Salerno. Accoltellato alle spalle: 32enne in ospedale

Un uomo di 32 anni è stato accoltellato nella tarda serata di mercoledì  a Salerno. L’aggressione, secondo una prima ricostruz

Salerno. Scoperto deposito illegale: merce sequestrata

Un deposito abusivo è stato scoperto nel centro di Salerno. A scoprirlo sono stati gli agenti della Polizia Municipale nel […]

Webp.net-gifmaker