Attentato Capaccio: a farne le spese anche un Salone con danni ingenti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Il salone di Gennaro Anzisi di Albanella si trova in Viale della Repubblica vicino al negozio di fiori  colpito la notte scorsa

Capaccio Paestum. Ordigno davanti a un negozio di fiori: a farne le spese anche il titolare del salone Hair Life Marisol, Gennaro Anzisi originario di Abanella. Il salone si trova in Viale della Repubblica vicino al negozio di fiori  colpito la notte scorsa. 

“Stamattina – racconta Anzisi – ho avuto la spiacevole notizia che,  essendo vicini,  era stata colpita e danneggiata anche la mia attività. Sono cose che assolutamente non dovrebbero accadere. Purtroppo i danni sono stati abbastanza ingenti. La deflagrazione mi ha completamente  distrutta la vetrina, l’insegna e danneggiato tutte le cose che avevo in vetrina. In modo particolare delle piastre”.

Stando ad una prima stima i danni ammontano a non meno di 3500- 4000 euro.

Anzisi per poter lavorare domani ha collocato la vetrata e ha avviato l’acquisto della vetrina e dell’insegna. Il rammarico è anche che l’imprenditore non avrà nessuno a chi chiedere il risarcimento dei danni.

“La fortuna ha voluto che la deflagrazione non ha coinvolto i contatori del gas dell’intero condominio, dove sono collocato con la mia attività. E’ stata scongiurata una tragedia“, sottolinea Anzisi.

Intanto le indagini dei carabinieri di Agropoli e Capaccio,  sotto la direzione della Procura,  proseguono per capire la matrice dell’attentato ai danni del negozio di fiori. Gli inquirenti non escludono nessuna pista. 

 

»

Leggi anche

Battipaglia. Intensificati controlli Polizia: sequestri, sanzioni e denuncia

Battipaglia. Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio, disposti dal Questore di Salerno Giancarlo Conticchio nel c

Campania. Calano temperature con gelate e forte vento

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per temperature in sensibile diminuzione con gelate [

Salerno. Questura attiva protocollo Zeus per “rieducare” uomini molesti

Il Questore della provincia di Salerno, il giorno 1 febbraio 2023, ha sottoscritto con il Centro italiano per la promozione […]