[VIDEO] Altavilla. Branco di cinghiali invadono giardino villetta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L'invasione degli ungulati nella contrada Biserta

Altavilla Silentina. Paura nella contrada Biserta: un branco di cinghiali ha devastato il giardino di un’abitazione. Un esemplare femmina, con almeno otto cuccioli a seguito, si è avvicinata all’abitazione sicuramente in cerca di cibo. L’episodio si è verificato lunedì notte, intorno alla mezzanotte, quando il figlio della proprietaria, Francesco è rientrato a casa. ” Quando sono rientrato ho  sentito abbaiare i cani – racconta Francesco – era circa mezzanotte. Mi sono guardato intorno per cercare di capire perchè erano così agitati e ho visto il branco di cinghiali. Sono subito entrato in casa. Hanno sostato pochi minuti nel giardino in cerca di cibo e poi, probabilmente anche per la presenza dei cani, si sono allontanati”. Purtroppo non è la prima volta che gli ungulati si avvicinano alle case.  Un problema che i residenti di Altavilla Silentina conoscono bene. Diverse le persone,  che si sono rivolte proprio all’avvocato Orietta Lettieri per chiedere i risarcimenti danni provocati da questi animali che,  spesso,  si muovono in branco lasciando al loro passaggio solo devastazione.   ” Questo è solo l’ennesimo episodio, che si verifica  sul nostro territorio  – spiega Lettieri – in più di un’occasione questi branchi spuntano all’improvviso dal nulla anche davanti alle autovetture. Come avvocato ho avviato delle azioni legali con richieste di risarcimento per i danni causati ai miei assistiti.  Non è facile recuperare i danni, spesso dobbiamo avviare dei contenziosi “. Di fatto, per il comune di Altavilla Silentina si tratta di una vera e propria emergenza. I residenti, come in questo caso, se li ritrovano davanti alle abitazioni in pieno centro urbano. Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale ha interessato la Regione della problematica inviando una richiesta di intervento per il controllo della popolazione di ungulati sul territorio comunale. I cinghiali presenti, quasi sempre  in branchi, arrecano notevoli danni all’agricoltura e creano situazioni di pericolosità ai cittadini, in particolare, alla circolazione stradale. A Causa  dei cinghiali vengono distrutte intere colture, compresi i vigneti e questa situazione  sta inducendo gli agricoltori a non coltivare e abbandonare  interi appezzamenti di terreno. Sono responsabili  non solo dei danni alle produzioni agricole, ma  causa di sinistri stradali e rappresentano un  potenziale veicolo di gravi patologie trasmissibili alla zootecnia, quali la peste suina classica, la peste suina africana e la malattia di Aujesky.

»

Leggi anche

Salerno, al complesso S.Michele cena di beneficenza Carisal

Salerno. Lunedì  19 dicembre 2022 a Salerno,  nei suggestivi locali del Complesso San Michele, si terrà la cena di beneficenza  [&

A Baronissi chiamate ai cittadini per comunicare notizie rilevanti

Baronissi. Con il servizio “Sindaci in contatto 2.0″ il Comune di Baronissi accorcia le distanze con i cittadini. Questo servi

Pontecagnano, area di sgambamento ostaggio del degrado e dell’incuria

Pontecagnano Faiano. L’area di sgambamento dedicata a Carmine Longo diventata ostaggio del degrado. Sono molti i residenti che ha

Webp.net-gifmaker