Albanella. Bagini: “L’amministrazione rimane al suo posto per i prossimi 3 anni” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Non c'è nessuna data di decadenza di questa amministrazione"

Albanella. “Non ho nessuna intenzione di dimettermi”. E’ perentorio il sindaco Enzo Bagini. Con chiarezza ribadisce la sua posizione, e sgombra ogni dubbio su una possibile ipotesi di  rinunciare al mandato. E, questo nonostante la dichiarazione di indipendenza del presidente del consiglio, Dino Verrone. E, le dichiarazioni del vicesindaco Giovanni Mazza che ha sostenuto che “molte cose non funzionano” lamentando che il sindaco Bagini “non prenda in considerazione le richieste dei componenti dell’amministrazione”.  Che ci sia maretta nell’amministrazione è palese. Ma il primo cittadino ha intenzione di portare fino alla fine il mandato avuto dai cittadini. In più di un’occasione qualcuno ha suggerito di presentare le dimissioni. Ma di andare a casa Bagini proprio non ci pensa. ” Non c’è nessuna data di decadenza di questa amministrazione – afferma Bagini – non sto dietro a chiacchiere e polemiche.  In questo momento, in particolare, sono tante le problematiche da affrontare che non ho certo l’intenzione di andarmene a casa. Continuerò ad amministrare nel rispetto del mandato conferitomi dai cittadini. L’amministrazione rimane al suo posto. E ci rimane sicuramente per i prossimi tre anni senza se e senza ma. Poi vedremo cosa succede. Ci sono delle situazioni delicate e, per un principio di responsabilità, non ho nessuna intenzione di dimettermi. L’amministrazione continuerà a fare il suo lavoro, come ha fatto fino a questo momento”.

»

Leggi anche

Mondiali Muay Thai: il campano Amoroso tenta assalto finale

C’è grande attesa a Saviano, in provincia di Napoli,  per l’evento sportivo ‘The King of the Ring 7’, che decreterà [&hellip

Capaccio plastic free: in arrivo nuova casetta dell’acqua

Capaccio Paestum. Il territorio sempre più plastic free: in arrivo pronta un’altra casa dell’acqua. Eroga acqua naturale, leggerme

Agropoli. Danni nubifragio: Comune chiede riconoscimento stato di calamità

Agropoli. Avverse condizioni metereologiche: il Comune chiede il riconoscimento dello stato di calamità su proposta del sindaco Robert

Webp.net-gifmaker