Agropoli. Il sindaco Coppola sfiduciato: “Ci sono e ci sarò” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Finisce anticipatamente,  a meno di due mesi dalle prossime elezioni comunali,  il mandato del sindaco Adamo Coppola che riconferma la sua ricandidatura.

“Cari concittadini, oggi è una giornata triste per la nostra città. Le dimissioni di dieci consiglieri hanno messo fine a questa amministrazione. Un gesto che non va contro di me – commenta amareggiato Coppola –  ma contro Agropoli.  Nei prossimi giorni avremmo dovuto approvare il bilancio, programmare la stagione turistica, avviare finalmente la rimozione della posidonia spiaggiata e diverse opere pubbliche: penso al Commissariato di Polizia e al recupero di Palazzo Sanfelice, il cui finanziamento di oltre 4 milioni di euro rischia concretamente di andare perduto. Nonostante tutto, il mio impegno resta immutato: ci sono e continuerò ad esserci, per voi e per la mia città”.

Tra i firmatari Agostino Abate, ora fuori dal partito di Fratelli di Italia 

“Apprendiamo con sorpresa la decisione del consigliere comunale Agostino Abate di firmare la sfiducia ai danni del sindaco di Agropoli, Adamo Coppola. Il suo comportamento alimenta il sospetto di un accordo sotto banco con Franco Alfieri. E’ evidente che il suo ambiguo atteggiamento politico lo pone fuori dal partito”, si legge in una nota del locale circolo di Fratelli d’Italia.

»

Leggi anche

Incidente in scooter: Albanella piange la 43enne, Sara Scorziello

Albanella. Alla fine il suo cuore  ha ceduto: troppo gravi le lesioni riportate a seguito dell’incidente in scooter. Sara Scorziello

A Trentinara un parco avventura sul monte Vesole

Trentinara. Un parco avventura sul monte Vesole: il taglio del nastro è previsto per le 17 di domani. Si tratta […]

Al Venice Open due piccoli golfisti salernitani

Salerno. Due salernitani al Venice Open, uno dei più importanti eventi sportivi al mondo dedicato ragazzi, organizzato da Us Kids [&he

Webp.net-gifmaker