Servizi sociali: convenzione tra i Comuni di Laurino e Castel S.Lorenzo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Castel San Lorenzo. Convenzione tra i Comuni di Laurino e Castel San Lorenzo per la realizzazione e gestione in forma associata di interventi per servizi e infrastrutture sociali di comunità da finanziare nell’ambito del Pnrr.

L’intervento è rivolto a promuovere soluzioni a problemi di disagio e fragilità sociale, aumentando il numero di destinatari dei servizi, la qualità dell’offerta o facilitando il collegamento e l’accessibilità ai territori in cui si trovano gli stessi servizi. L’obiettivo è fornire servizi sociali alla maggior parte dei cittadini. I Comuni sottoscrittori si impegnano a: partecipare alle attività di programmazione, esecuzione e implementazione degli interventi; designare almeno un unico responsabile stabile e un unico sostituto al fine di garantire la continuità delle attività; fornire dati e informazioni relative agli interventi di proprio interesse nei tempi stabiliti dal Comune capofila; condividere l’analisi dei principali problemi e fabbisogni dei contesti locali di riferimento; fornire elementi utili per la definizione di cronoprogramma degli interventi; adottare eventuali adeguamenti necessari per il perseguimento di obiettivi comuni. Il Comune di Laurino è stato individuato come capofila e si occuperà di tutte le incombenze burocratiche e rappresenterà il partenariato presso il Ministero dell’Interno. 

»

Leggi anche

Nocera Inferiore. Lasciato al sole legato sul terrazzo: salvato Rottweiler

Nocera Inferiore.  Il 24 giugno i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cava de’ Tirreni, venivano allertati dalla centra

Eboli. Verifiche sismiche scuole: il plesso Molinello sarà chiuso

Proseguendo l’opera iniziata dal Commissario De Iesu, sono in corso le verifiche della tenuta sismica di alcuni edifici scolastici ci

Sanità Gaudiano (M5S):”Approvare mio disegno di legge”

“Un disegno di legge per far fronte alla carenza di medici di base nelle aree interne o disagiate “prevedendo sia incentivi econ

Webp.net-gifmaker