“Scafati Cresce” al fianco dei commercianti: “No sicurezza, vittime di sciacallaggio” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Scafati. “Come associazione dei commercianti siamo vicini agli esercenti che, in queste ore, sono vittima di uno sciacallaggio mediatico senza precedenti. La verità è che a Scafati non è stato attuato un piano sicurezza per fare fronte alla Vigilia di Natale. Mi auguro che si possa fare tesoro di quanto accaduto in vista dell’imminente Capodanno”. Così Vincenzo D’Aragona, presidente del gruppo di commercianti “Scafati Cresce”, interviene sulla polemica legati ai festeggiamenti nella giornata del 24 dicembre. “In rete girano filmati certamente poco edificanti sui brindisi in corso Nazionale, ma di qui a parlare di risse mi pare esagerato. Gli animi sono stati sedati subito. Altra questione che mi sta a cuore è quella legata ai commercianti. Chi ha venduto alcolici ha rispettato la legge. Chi in queste ore sta facendo sciacallaggio mediatico sta soltanto infangando l’operato di chi, tra mille sacrifici, ha deciso di investire a Scafati”. Infine, l’appello alla politica: “Per Capodanno si appronti un piano sicurezza come fatto a Salerno o a Nocera Inferiore. Si mettano in condizione gli agenti di polizia municipale di intervenire. Se necessario si impieghino, in via straordinaria, anche le guardie ambientali con cui è in atto una convenzione. Prevenire è sempre meglio che curare”.

»

Leggi anche

Sicignano degli Alburni. Bomba carta esplode davanti una casa

Paura l’altra notte  a Sicignano degli Alburni per l’esplosione di una piccola bomba carta a ridosso di un’abitazion

Camerota. Cade da muretto: morto dopo 2 giorni

Dramma a Camerota dove un muratore è morto dopo una brutta caduta. Il 48enne  originario della Romania, ma da tempo […]

Eboli. Morto il pensionato investito davanti all’ospedale

È morto  ad Eboli il nonno investito dal nipote. L’anziano di 72 anni era ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale [&hel

Webp.net-gifmaker