Covid, Piero De Luca (Pd):”Bene sblocco fondi per il Sud” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. “L’epidemia del Covid-19 sta determinando gravi conseguenze sul fronte non solo sanitario ma anche economico e sociale. Tali conseguenze sono ancor più gravi nelle Regioni del Sud, per storiche criticità legate a minore dotazione infrastrutturale, alti tassi di disoccupazione ed estese fasce di povertà. Per questo, accogliendo l’ordine del giorno a mia prima firma, il Governo si impegna ad adottare quanto prima provvedimenti volti a semplificare ed accelerare l’immediato utilizzo per le Regioni delle risorse FSC (destinate per l’80% al Mezzogiorno e il 20% al Centro Nord), che sono ancora disponibili per il mancato impiego nei periodi del programma 2014/20 e precedenti”. Lo spiega il deputato Piero De Luca, capogruppo del Partito Democratico in commissione Politiche europee. “Si tratta- continua il deputato dem- di eliminare vincoli burocratici o legislativi, e prevedere un modello efficace e prontamente operativo perche’ ogni Regione possa utilizzare le proprie risorse FSC, al fine di coprire le spese e gli investimenti complessivi legati all’emergenza Coronavirus. Un impegno estremamente positivo da parte del Governo, che si dimostra sensibile alle problematiche delle Regioni, in particolare del Mezzogiorno, le quali hanno bisogno di poter sbloccare tutte le risorse disponibili per fronteggiare l’emergenza sanitaria ed preparare la ripresa per la cosiddetta fase due”.

»

Leggi anche

Eboli, scontro furgone-moto: in ospedale 27enne di Albanella

Eboli. Incidente stradale lungo la Sp30: a scontrarsi sono stati una motocicletta e un furgone. Il centauro ha avuto la […]

Tre medici per guardia medica Camerota: “Primi in Regione”

Camerota. «Siamo veramente orgogliosi del nostro progetto pilota. Al nostro insediamento la guardia medica aveva gran parte dei turni

Camerota/Centola: accampamenti abusivi, rimosse 50 tende

Camerota/Centola. Blitz congiunto guidato dei carabinieri della stazione di Camerota e di Centola, dalla guardia costiera dell’uffici

Webp.net-gifmaker