Albanella. Rendiconto finanziario, atti non visionati: Zunno ricorre Tar Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. “Mancata messa a disposizione degli atti ai consiglieri comunali di minoranza nei termini previsti per legge”: il consigliere comunale Paola Zunno presenta ricorso al Tar e il Comune di Albanella, retto dal sindaco Enzo Bagini,  procede in autotutela. Il consigliere Zunno, nel corso della seduta consiliare del 23 luglio, quando il rendiconto di gestione è stato approvato, aveva presentato un pregiudiziale di rinvio dell’argomento all’ordine del giorno, lamentando proprio la mancata messa a disposizione degli atti. A riguardo, il segretario comunale chiariva che “nei termini previsti per legge è stata inviata la comunicazione ai capigruppo consiliari del deposito degli atti relativi al rendiconto di gestione per l’anno 2018 presso l’ufficio di ragioneria, secondo quanto stabilito dal vigente regolamento comunale di contabilità e secondo le procedure poste in essere ogni anno quali adempimenti propedeutici all’approvazione del rendiconto di gestione, della quale sono conservate le ricevute di consegna presso l’Ufficio di Segreteria”. Lo scorso 24 ottobre è stato acquisito il ricorso al Tar Campania, sezione Salerno, da parte del consigliere Zunno, per “l’annullamento, previa sospensiva, della delibera consiliare n.30 del 23 luglio 2019, pubblicata all’albo pretorio in data 26 luglio”. Il Comune di Albanella ha dunque demandato ai competenti uffici comunali “l’adozione di ogni iniziativa utile atta a verificare la sussistenza delle condizioni per ricorrere all’autotutela amministrativa e rimuovere e sanare i vizi da cui risulta affetto l’iter procedimentale relativo all’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2018”. “Ho denunciato una irregolarità nell’iter. Ora sarà il Tar – commenta il consigliere Paola Zunno – a prendere una decisione in merito alla questione”. Il prossimo 26 novembre, intanto, è stato convocato il consiglio comunale: unico punto all’ordine del giorno la convalida della deliberazione n.30 del 23 luglio 2019 avente ad oggetto l’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2018. 

»

Leggi anche

Salerno. Furti nelle attività di ristorazione: ladro ai domiciliari

Salerno. In data odierna, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arrest

Salerno. Non si ferma all’alt, deteneva droga: arrestato

Salerno. Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale: questi i reati contestati

Pontecagnano cimitero, “Paghiamo per luce lampade votive, ma sono spente”

Pontecagnano Faiano. Corre sui social la denuncia per le attuali condizioni degli uffici al cimitero comunale e per la mancata [&hellip

Webp.net-gifmaker