Perito, beni abbandonati o pericolanti: li acquisisce il Comune Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Perito. Beni abbandonati e disabitati e pericolanti: il Comune di Perito ha deciso di acquisirli per una riqualificazione. L’ente comunale, retto dal sindaco Carlo Cirillo, ha pubblicato un avviso volto a raccogliere manifestazioni di interesse da parte di privati. I centri storici di Perito capoluogo e della frazione di Ostigliano presentano casi di abitazioni abbandonate che, nel tempo, stanno generando difficoltà e potranno diventare sempre più un problema di ordine civico sia per quanto riguarda l’aspetto strutturale, e di conseguenza la sicurezza e l’incolumità pubblica, sia per quanto riguarda l’aspetto igienico sanitario. L’amministrazione comunale ha approvato un regolamento che disciplina la possibilità dell’acquisizione di beni abbandonati, disabitati e pericolanti attraverso una manifestazione di interesse fatta dai proprietari per la cessione volontaria dei beni. I cittadini interessati a cedere immobili possono manifestare la propria volontà entro 90 giorni.

»

Leggi anche

Incidente in scooter: Albanella piange la 43enne, Sara Scorziello

Albanella. Alla fine il suo cuore  ha ceduto: troppo gravi le lesioni riportate a seguito dell’incidente in scooter. Sara Scorziello

A Trentinara un parco avventura sul monte Vesole

Trentinara. Un parco avventura sul monte Vesole: il taglio del nastro è previsto per le 17 di domani. Si tratta […]

Al Venice Open due piccoli golfisti salernitani

Salerno. Due salernitani al Venice Open, uno dei più importanti eventi sportivi al mondo dedicato ragazzi, organizzato da Us Kids [&he

Webp.net-gifmaker