Scafati. Scarichi illegali fiume, gestione illecita rifiuti: nei guai due aziende Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Scafati. Scarichi illegali nel fiume: operazione dei carabinieri a tutela dell’ambiente. A darne notizia il sindaco Cristoforo Salvati. ”  Cari cittadini, è di questa mattina  – afferma Salvati –  la notizia dell’attività dei carabinieri del nucleo investigativo del gruppo forestale di Napoli che hanno denunciato il legale rappresentante di un’industria conserviera del nostro territorio per gestione illecita dei rifiuti, inquinamento ambientale e scarico abusivo delle acque reflue industriali nel controfosso destro del fiume Sarno. In corso ci sono operazioni di campionamento da parte dell’Arpac per accertare la concentrazione di inquinanti. Ancora a Scafati, gli stessi militari hanno scoperto un sistema che bypassava gli scarichi reflui e li deviava direttamente nel fiume Sarno e anche in questo caso sono scattate le denunce. Insieme all’assessore al fiume Sarno dott Alessandro Arpaia, ho più volte sollecitato le autorità competenti ad effettuare controlli, con esposti e denunce e siamo pronti a costituirci parte civile nell’interesse del nostro comune nei procedimenti penali a carico delle aziende denunciate. Non faremo sconti a nessuno perché al primo posto c’è la salvaguardia del nostro territorio e della salute dei cittadini”.

»

Leggi anche

Sicignano degli Alburni. Bomba carta esplode davanti una casa

Paura l’altra notte  a Sicignano degli Alburni per l’esplosione di una piccola bomba carta a ridosso di un’abitazion

Camerota. Cade da muretto: morto dopo 2 giorni

Dramma a Camerota dove un muratore è morto dopo una brutta caduta. Il 48enne  originario della Romania, ma da tempo […]

Eboli. Morto il pensionato investito davanti all’ospedale

È morto  ad Eboli il nonno investito dal nipote. L’anziano di 72 anni era ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale [&hel

Webp.net-gifmaker