Sapri, sequestrati 30 kg di pesce privo di tracciabilità Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Sapri. Nell’ambito dei controlli sulle attività primarie aperte per effetto del DPMC sull’emergenza sanitaria coronavirus, i carabinieri della stazione di Sapri al comando del maresciallo Pietro Marino, in collaborazione con i militari del reparto agro-alimentare di Salerno hanno sequestrato ieri mattina in una nota pescheria della città circa 30 kg di pesce privo di tracciabilità . Il pesce, pronto per essere venduto ai clienti era in esposizione sul banco dell’attività. Contestualmente alla denuncia i Carabinieri hanno anche emesso una multa di 1.500 euro al titolare ed hanno segnalato il caso all’Asl che provvederà allo smaltimento della merce ‘illegale’. (fonte Saprilive)

»

Leggi anche

Mondiali Muay Thai: il campano Amoroso tenta assalto finale

C’è grande attesa a Saviano, in provincia di Napoli,  per l’evento sportivo ‘The King of the Ring 7’, che decreterà [&hellip

Capaccio plastic free: in arrivo nuova casetta dell’acqua

Capaccio Paestum. Il territorio sempre più plastic free: in arrivo pronta un’altra casa dell’acqua. Eroga acqua naturale, leggerme

Agropoli. Danni nubifragio: Comune chiede riconoscimento stato di calamità

Agropoli. Avverse condizioni metereologiche: il Comune chiede il riconoscimento dello stato di calamità su proposta del sindaco Robert

Webp.net-gifmaker