Salerno, spaccio marijuana: 23enne ai domiciliari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, predisposti dal Questore di Salerno ed intensificati in occasione del fine settimana, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti, in via Torretta notavano un gruppo di ragazzi che si aggiravano con fare sospetto. Alla vista dell’auto della polizia, i giovani tentavano di allontanarsi dalla zona, eludendo il controllo. Immediatamente fermati, gli agenti appuravano che uno di essi, all’interno delle tasche dei pantaloni celava numerose bustine di cellophane contenenti sostanza erbacea, la somma di 80 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio ed un bilancino di precisione. Condotto presso gli uffici della Questura, il soggetto, identificato per L.L. di anni 23, incensurato salernitano, veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La sostanza erbacea, successivamente analizzata da personale della Polizia Scientifica, è risultata essere di tipo marijuana, per un peso complessivo di circa 15 grammi. Dopo le formalità di rito, il giovane veniva posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, veniva condotto agli arresti domiciliari. Gli altri due ragazzi, trovati i compagnia del soggetto, venivano segnalati alla locale Prefettura, in base all’art. 75 del DPR 309/90, quali assuntori di sostanza stupefacente.

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h