Salerno, sequestrato deposito di rifiuti pericolosi: denunciati Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Nei giorni scorsi la Provincia di Salerno, attraverso il proprio nucleo operativo della polizia ambientale provinciale, diretto dal comandante Angelo Cavaliere, nel corso delle regolari attività di controllo e prevenzione dei reati ambientali, ha operato il sequestro di una area del demanio marittimo ricadente in via Ligea nel territorio del Comune di Salerno. “L’area in questione – dichiara il presidente della Provincia, Michele Strianese – di fatto è utilizzata da una attività ricettiva e, al momento del controllo, i nostri agenti della polizia provinciale hanno riscontrato la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti pericolosi. È stato quindi disposto il sequestro preventivo, deferendo gli autori dell’illecito alla competente Autorità Giudiziaria. Il 24 marzo scorso è stato convalidato il sequestro per cui il nucleo operativo della polizia ambientale della polizia provinciale darà immediato seguito alle conseguenti attività rituali previste”.

»

Leggi anche

Mondiali Muay Thai: il campano Amoroso tenta assalto finale

C’è grande attesa a Saviano, in provincia di Napoli,  per l’evento sportivo ‘The King of the Ring 7’, che decreterà [&hellip

Capaccio plastic free: in arrivo nuova casetta dell’acqua

Capaccio Paestum. Il territorio sempre più plastic free: in arrivo pronta un’altra casa dell’acqua. Eroga acqua naturale, leggerme

Agropoli. Danni nubifragio: Comune chiede riconoscimento stato di calamità

Agropoli. Avverse condizioni metereologiche: il Comune chiede il riconoscimento dello stato di calamità su proposta del sindaco Robert

Webp.net-gifmaker