Salerno, ricerche su terra ferma nei Caraibi per Rocco Acocella Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Le ricerche del salernitano Rocco Acocella si spostano dal mare alla terra ferma. Del giovane ragazzo, un biologo marino di 32 anni,  non si hanno più notizie dal 23 giugno scorso, quando stava effettuando con il suo skipper una traversata in solitaria nei mari dei Caraibi. “Stiamo cercando di diffondere quanto più possibile la locandina con le foto di Rocco- questo l’appello della sorella sui social-stiamo comunicando con strutture alberghiere, ostelli, agenzie turistiche, ospedali, chiese, ristoranti e simili negli stati caraibici coinvolti, soprattutto nei posti meno abitati, chiedendo di esporre la locandina nelle loro strutture. Ci serve aiuto perché questa diffusione sia sempre più ampia. Sarebbe di grandissimo aiuto se la locandina venisse stampata e non circoli solo online, per poter raggiungere anche quelle comunità e quei luoghi meno accessibili dove le foto non possono arrivare via internet. Vi ringraziamo sempre tutti per il grande aiuto che ci state dando, il vostro aiuto nella diffusione è fondamentale cosi come i suggerimenti e i consigli, sempre ben accetti”. Un grido di aiuto tradotto in 4 lingue: spagnolo, inglese, italiano e francese.

»

Leggi anche

Salerno. Incendio al “Ruggi”, Asl: “Locali di nuovo fruibili”

La Direzione del Ruggi, al fine di favorire la corretta informazione, comunica che intorno alle ore 4.00 di oggi, al […]

Cava. Trovati con oggetti atti allo scasso: denunciati 2 uomini

Nella giornata del 30 novembre, nell’ambito di mirati servizi di prevenzione e repressione di reati, personale del Commissariato

A Sicignano incendio in un’abitazione: tratta in salvo una persona

Sicignano degli Alburni. Incendio in una abitazione. Il fatto è accaduto nelle prime ore di questa mattina  in località Castelluccio

Webp.net-gifmaker