Salerno, commise rapina bradendo siringa: donna ai domiciliari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. La squadra mobile della Questura di Salerno, il 27 settembre scorso, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale do Salerno, che ha accolto la richiesta di questa Procura, nei confronti di R.D. indagata per il reato di rapina aggravata. I fatti risalgono al 14 ottobre 2018, quando l’indagata si faceva consegnare da P.V. i soldi in suo possesso e la fede nuziale in oro, mediante minaccia e brandendo la siringa. Le indagini coordinate da questa Procura sono state svolte dalla squadra mobile di Salerno, II sezione contrasto alla criminalità diffusa, straniera e prostituzione, hanno permesso di individuare la responsabile del reato.

»

Leggi anche

Capaccio plastic free: in arrivo nuova casetta dell’acqua

Capaccio Paestum. Il territorio sempre più plastic free: in arrivo pronta un’altra casa dell’acqua. Eroga acqua naturale, leggerme

Agropoli. Danni nubifragio: Comune chiede riconoscimento stato di calamità

Agropoli. Avverse condizioni metereologiche: il Comune chiede il riconoscimento dello stato di calamità su proposta del sindaco Robert

Eboli. Al via domenica le attività degli scout

Eboli. Al via alle attività degli scout 2022/23  del Corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani. L’appuntamen

Webp.net-gifmaker