S.Gregorio Magno, sequestrata cava: 1 denuncia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

San Gregorio Magno. I militari della stazione carabinieri forestale di Buccino, nell’ambito di controlli del territorio mirati a prevenire e reprimere attività e condotte in danno dell’ambiente, hanno scoperto lavori di scavo abusivi alla località Martucci – Peticchio del comune di San Gregorio Magno.
Ad insospettire i militari è stato il transito di autocarri carichi di materiale litoide ed infatti percorrendo il versante collinare hanno sorpreso uno scavo in corso. Lo scavo; finalizzato all’estrazione di roccia calcarea, interessava un’area di circa 350 mq ed aveva raggiunto una profondità media di 4 metri per un quantitativo stimato di roccia prelevato pari a 1300 metri cubi, comportando significative modifiche allo stato dei luoghi. Gli accertamenti e le verifiche condotte nell’immediatezza hanno consentito di appurare che i lavori erano abusivi, che l’area interessata è di proprietà del comune di San Gregorio Magno e che si tratta inoltre, di zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale.
Identificato l’autore del reato i militari hanno provveduto a denunciarlo alla procura della Repubblica e hanno contestualmente posto sotto sequestro l’area di cava e lo scavatore utilizzato per l’illecita estrazione di roccia calcarea.

cava

»

Leggi anche

Mondiali Muay Thai: il campano Amoroso tenta assalto finale

C’è grande attesa a Saviano, in provincia di Napoli,  per l’evento sportivo ‘The King of the Ring 7’, che decreterà [&hellip

Capaccio plastic free: in arrivo nuova casetta dell’acqua

Capaccio Paestum. Il territorio sempre più plastic free: in arrivo pronta un’altra casa dell’acqua. Eroga acqua naturale, leggerme

Agropoli. Danni nubifragio: Comune chiede riconoscimento stato di calamità

Agropoli. Avverse condizioni metereologiche: il Comune chiede il riconoscimento dello stato di calamità su proposta del sindaco Robert

Webp.net-gifmaker