Roccadaspide, spacciava ai domiciliari: arrestato Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

AI DOMICILIARI SCONTAVA UNA PENA PER DROGA PER REATI COMMESSI NEL 2019

Roccadaspide. La polizia arresta un pregiudicato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri, personate dell’ufficio controllo del territorio del commissariato di pubblica sicurezza di Battipaglia, nel corso di mirate attività finalizzate al contrasto del dilagante fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacenti, ha proceduto all’arresto di M.P., pregiudicato, in atto già sottoposto alla detenzione domiciliare nel Comune di Roccadaspide, dove scontava una pena definitiva per reati della stessa natura commessi nel giugno 2019. Nel corso del controllo e della consequenziale perquisizione personale e domiciliare, venivano sequestrate:

una pianta di marijuana in vegetazione; un sacco contenenti foglie, steli e infiorescenze essiccate di sostanza stupefacente del tipo marijuana – per un peso complessivo lordo di 1,150 chilogrammi; un bilancino di precisione; due cannucce in plastica intrise di sostanza di colore bianco che, al successivo narcotest, è risultata essere sostanza stupefacente del tipo cocaina; una sigaretta contenente tabacco e marijuana. In conseguenza di quanta sopra, il soggetto è stato dichiarato in arresto in flagranza di reato, con provvedimento dell’A.G. che ne ha disposto la permanenza al regime degli arresti presso il proprio domicilio. Sono state altresì notiziate le Autorità Giudiziarie di Sorveglianza per le opportune valutazioni circa l’aggravamento della detenzione domiciliare in corso.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Falsa firma: Rinaldi assolto anche in Appello

Capaccio Paestum.  Falsa firma su un’informativa: arriva l’assoluzione anche in secondo grado per l’ex comandante della polizia

Pontecagnano, omicidio Borsa: Erra trasferito ad Avellino

Pontecagnano Faiano. È stato trasferito in carcere ad Avellino, Alfredo Erra, l’uomo accusato di aver ucciso la giovane Anna Bor

Salerno, Flixbus potenzia le tratte campane

Salerno. Con l’avvicinarsi del periodo estivo, FlixBus continua a puntare su Salerno, portando a circa 100 il numero delle locali

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2