Roccadaspide, sicurezza e viabilità: via siepi e arbusti pericolosi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Roccadaspide. Taglio della vegetazione, di siepi e rami prospicienti marciapiedi, strade comunali e spazi pubblici. A ordinarlo è il Comune di Roccadaspide, guidato dal sindaco Gabriele Iuliano. Appare crescente, sul territorio comunale, la presenza di piante e siepi che si protendono con rami e foglie verso la sede stradale o i marciapiedi, creando spesso ostacolo e limitazione all’uso degli stessi e delle banchine e ostruendo il campo visivo a chi percorre le strade del territorio. Presso curve e incroci, inoltre, siepi, cespugli e alberi non devono superare i 20 metri prima dell’inizio degli stessi ed elevarsi oltre un metro dal piano stradale. L’ente comunale, pertanto, ha ordinato ai proprietari, conduttori, possessori, usufruttori e detentori a qualunque titolo dei terreni di provvedere entro 20 giorni alla potatura delle siepi e degli arbusti, rimuovendo il fogliame e le ramaglie dal piano viabile, e regolarle in modo che rispettino la normativa. Per i trasgressori sono previste sanzioni salate, che vanno da un minimo di 169 a un massimo di 680 euro, oltre alla sanzione accessoria dell’esecuzione degli interventi, pena l’azione d’ufficio con spese a carico dell’inadempiente.

»

Leggi anche

Maxi incidente stradale: vittima 46enne di Pollica

È di un morto e otto feriti il bilancio complessivo del maxi incidente stradale avvenuto ieri sera sulla Cilentana, allo […]

Rincari energia e materie prime: parola ai panificatori di Abanella

Albanella. Da lunedì prossimo aumenta il costo del pane a Salerno. In media si pagherà 4 euro al chilo. Intanto […]

Nel Salernitano a rischio chiusura centinaia di panifici

Centinaia di panifici rischiano di abbassare le serrande a causa del caro energia e materie prime. Sono ben 500 le […]

Webp.net-gifmaker