Pontecagnano. Tenta di uccidere la moglie e poi di suicidarsi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pontecagnano Faiano. Tenta di uccidere la moglie e poi di suicidarsi. Il fatto è successo intorno alle 9  di ieri. Il pregiudicato R.M., già destinatario di divieto di avvicinamento alla persona offesa per maltrattamenti in ambito familiare, aggrediva con un coltello la moglie, che richiamando l’attenzione di familiari e altri presenti, riusciva a liberarsi dal suo aggressore, metterlo in fuga e rifugiarsi all’interno della propria autovettura. Successivamente R.M., veniva rintracciato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Salerno, in località Ogliara via casa scuoppo presso l’abitazione paterna. Il soggetto sì è procurato ferite ai polsi con conseguenze gravi. Attualmente si trova presso l’ospedale Ruggi, in miglioramento, ed è costantemente piantonato. In accordo con l’Autorità Giudiziaria sì potrà procedere nei suoi confronti non appena le sue condizioni lo permetteranno. Le armi da taglio rinvenute sono state sequestrate unitamente all’abitazione ove R.M. è stato rintracciato. La coppia, attualmente separata ma ancora legati da vincoli coniugale ha due figli, entrambi maggiori degli anni 18, uno dei quali ha purtroppo assistito all’episodio odierno.

»

Leggi anche

Agropoli. Ordine e sicurezza: sindaco Mutalipassi in Prefettura

Questa mattina, presso la Prefettura di Salerno, si è tenuta una riunione di coordinamento per l’ordine e la sicurezza pubblica

Estate, bilancio controlli Nas nel salernitano: chiusure, sanzioni e sequestri

Nel corso del periodo estivo i Carabinieri del N.A.S. di Salerno, nell’ambito di attività svolte anche d’intesa con il Comando [&h

Riorganizzazione mobilità e parcheggi area archeologica Paestum

Capaccio Paestum. Riorganizzazione mobilità e parcheggi dell’Area Archeologica di Paestum: il Comune di Capaccio Paestum è pronto a

Webp.net-gifmaker