[VIDEO] Polla, in fiamme 20 ettari di bosco Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Polla. Gli idraulico forestali del servizio antincendio boschivo della comunità montana Vallo di Diano hanno domato un vasto rogo sviluppatosi nel territorio di Polla nei giorni scorsi. L’incendio si è sviluppato il 27 luglio e dalle prime ore del mattino si sono recate sul posto le squadre del servizio antincendio boschivo della comunità montana Vallo di Diano. A metà mattinata poi la situazione è peggiorata e dalla sala radio dell’ente montano con sede a Padula è stata fatta richiesta di un mezzo aereo per supportare ed agevolare le operazioni di spegnimento. Sono sopraggiunti 2 elicotteri e 2 canadeir che hanno operato insieme alle squadre fino alle 20.15. Nella giornata del 28 c’è stata la continuazione dell’incendio. Entrambe le squadre AIB capitanate da Mattia Casalnuovo di Padula e Giuseppe Mastroberti del distaccamento situato nel Centro Sportivo Meridionale di San Rufo, hanno operato coadiuvati via aerea da 2 elicotteri: un Ericson S64 e Lima3. Le operazioni di spegnimento che sono perdurate fino alle 21. Questa mattina la squadra, insieme al cantiere forestale di Polla in forza all’ente, è sul posto per interventi di bonifica e per presidiare la zona interessata dalle fiamme dei giorni scorsi. Da una stima redatta in queste ore sono circa 20 gli ettari di bosco ceduo andati in fumo. Ricordiamo che la Sala Radio situata all’interno della comunità montana Vallo di Diano è attiva tutti i giorni dalle 7 alle 20 al numero verde gratuito 800-016-512.

»

Leggi anche

Incidente a Policastro: Ispani piange il 18enne Lorenzo Pio Coronato

Ispani. “La mia persona a nome di tutta la comunità di Santa Marina-Policastro si stringe attorno alla famiglia, agli amici [&he

Centola. Ausiliare del traffico malmenata per una multa

Centola.  Ausiliare del traffico malmenata con calci e pugni per avere elevato una multa di 18 euro. L’episodio si è […]

Ferragosto: ad Agropoli falò vietati sulle spiagge

Il sindaco Roberto Mutalipassi, già con ordinanza emanata lo scorso 20 luglio (sulle discipline della attività balneari), a firma con

Webp.net-gifmaker