Organizzano party in casa, multati 4 calciatori Salernitana Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Di Tacchio, capitano della Salernitana, quando ha invitato a casa sua pochi, ma stretti, compagni di squadra. Forse doveva solo essere un momento di svago, per spezzare la routine e la noia in tempo di misure di contenimento, che è costato – a ciascuno dei partecipanti – una sanzione di 400 euro e un’ordinanza di isolamento fiduciario per quattordici giorni e che, di fatto, è paragonabile agli arresti domiciliari prevedendo anche visite di controllo da parte della polizia giudiziaria. Ad attirare l’attenzione su quella festicciola privata, è stata la musica ad alto volume che, in un momento di silenzio forzato, ha infastidito i vicini di casa del capitano granata. Così qualcuno ha preso il cellulare e chiesto l’intervento dei carabinieri. Una pattuglia della sezione radiomobile della compagnia Salerno, agli ordini del maggiore Adriano Castellari, è andata sul posto: i militari hanno bussato alla porta segnalata e, quando sono entrati nell’abitazione, hanno trovato, assieme a Di Tacchio, altre cinque persone, quattro delle quali giocatori della Salernitana. Si tratta dei difensori Walter Lopez, Marco Migliorini e Valerio Mantovani, dell’attaccante Niccolò Giannetti; quindi della giovane fidanzata di Mantovani. La cosa è stata tenuta riservata fino a quando si è potuto ma era inevitabile che i loro nomi facessero rumore: sono infatti trascorsi circa sette giorni, dal momento che la festa si è svolta domenica scorsa, il 19 aprile. I sei sono stati segnalati anche agli uffici competenti dell’Asl per le dovute precauzioni sanitarie. A fine settimana, dunque, la loro quarantena terminerà. In tempo, nel caso della ripresa degli allenamenti. Bisogna ora capire solo come si muoverà la società, se vorrà solo ammonirli o prendere provvedimenti sanzionatori. (fonte Il Mattino)

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Va con una prostituta e accusa malore

Eboli. Brutta disavventura per un 72enne di Battipaglia. L’uomo si è recato oggi lungo la litoranea ebolitana per consumare un [

Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina”

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capret

Serre. 8 giugno inizio caratterizzazione rifiuti provenienti dalla Tunisia

Salerno.  L’8 giugno alle 10,30 prenderanno il via le fatidiche attività di caratterizzazione dei rifiuti provenienti dalla Tunisia

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2