Muore congiunto,parenti pretendono salma Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Napoli. Tensioni, ieri sera, nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dove un folto gruppo di parenti di un paziente morto nel reparto di rianimazione hanno tentato di portare via la salma con la forza. Durante il tentativo, non riuscito anche grazie all’intervento dei carabinieri, sono state danneggiate una vetrata e una porta. In totale erano circa una quarantina le persone che sono andate in escandescenza, malgrado fosse stato loro spiegato che per portare via la salma era necessario seguire una particolare procedura. Al termine dell’identificazione dei responsabili dovrebbe scattare per loro una denuncia per il reato di danneggiamento. (Ansa)

»

Leggi anche

Campagna, finanziati due progetti di innovazione digitale

Campagna. La Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per la trasformazione digitale) ha finanziato i primi due progetti di

[VIDEO] Altavilla. Emergenza cinghiali: devastata piantagione di mais

Altavilla Silentina. Il territorio comunale da tempo ostaggio di branchi di cinghiali, che raggiungono le coltivazioni lasciando, al lo

Albanella. Incidente in scooter : madre e figlia in ospedale

Albanella. Brutto incidente lungo la strada che da Bosco conduce alla contrada di San Nicola. E’ accaduto poco prima delle [&hell

Webp.net-gifmaker