Morte Giuliano, Gennaro Mucciolo:”Socialismo salernitano perde pezzo di storia” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Polla. “La notizia della morte di Rocco Giuliano, inimmaginabile, mi ha scosso”. Questo il primo commento dell’ex onorevole regionale Gennaro Mucciolo di Castel San Lorenzo. “Alla tristezza è sopraggiunto un senso di vuoto e di smarrimento- afferma-Rocco ,dopo la morte del senatore Quaranta , è stato il riferimento più significativo dei socialisti nel Vallo di Diano. E ogni qualvolta, quasi sempre per motivi politici, andavo nel Vallo era immancabile l’incontro con Rocco, magari anche per il solo piacere di sorseggiare un caffè insieme. Rocco ha ricoperto importanti incarichi istituzionali: consigliere e assessore provinciale, ma soprattutto sindaco. Me lo ricordo da sempre sindaco di Polla,- dichiara Mucciolo- il sindaco del popolo, il sindaco di tutti, sempre tra la sua gente disponibile all’ascolto per capirne i problemi. Stimato e rispettato da tutti, avversari compresi. Il Vallo di Diano perde un uomo e un amministratore di grandi capacità. Il socialismo salernitano perde un altro pezzo di storia importante. Alla famiglia le condoglianze più sentite- conclude Gennaro Mucciolo-a lui la terra sia lieve. Ciao Rocco”.

»

Leggi anche

Serre, anomalie elezioni: si torna alle urne il 19 e 20 marzo

Serre. Domenica 19 marzo, dalle 7 alle 23, e lunedì 20 marzo, dalle 7 alle 15, sono nuovamente convocati alle […]

Fondazione Vassallo:”No a bretella Agropoli-Eboli, un mostro di cemento”

“Come Fondazione Angelo Vassallo siamo completamente contrari al progetto promosso dall’Anas di un collegamento stradale veloce tra

Capaccio e Albanella piangono la 16enne Roberta Pastore

Le comunità di Capaccio e Albanella piangono la giovane sportiva Roberta Pastore,  scomparsa prematuramente a soli 16 anni. Oggi l’