Gioi, perseguita giovane donna: in manette stalker 37enne Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Gioi. Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, un 37enne di Vallo della Lucania, residente a Gioi. L’uomo, da diversi mesi, aveva iniziato a pedinare una giovane donna del piccolo paese cilentano, appostandosi spesso nei pressi del suo luogo di lavoro nonchè sotto la sua abitazione, suonando insistentemente il citofono sino a giungere, in una circostanza, a schiaffeggiarla, e, ancora, a danneggiarle gli specchietti dell’autovettura e, in un’altra occasione, addirittura a dare fuoco al veicolo della donna. Un’escalation di episodi gravi e senza alcuna giustificazione che avevano portato la giovane a perdere la serenità e a rivolgersi, disperata, ai militari dell’Arma che – sotto la direzione della Procura Vallese – hanno svolto un’accurata attività di indagine che ha portato al risultato odierno consentendo finalmente di assicurare alla giustizia il 37enne che ora si trova ai domiciliari.

»

Leggi anche

Battipaglia. Tragedia nell’area industriale: muore un giovane

Battipaglia.  Ennesima tragedia della strada nella  zona industriale. A perdere la vita un giovane 23enne. Per cause in corso di [&he

Traffico rifiuti dalla Tunisia a Persano: arresti e sequestri

Salerno. Nelle  prime  ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, Ufficiali e  Agenti di Polizia

Rifiuti dalla Tunisia, Tommasetti: “Condotte gravissime, fare chiarezza”

Campania. “Molti aspetti da chiarire ma facciamo i complimenti alle forze dell’ordine per il lavoro svolto”. Così Aurelio Tommas

Eboli, ricorso al Tar spostamento mercato: “Pochi oppositori tengono la città sotto scacco”

Eboli. Ricorso al Tar contro lo spostamento temporaneo del mercato dal rione della Pace a via delle Olimpiadi: sulla vicenda […]