Era in Basilica Pompei, catturato ricercato internazionale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pompei. Era nella Basilica dedicata alla Vergine del santo Rosario di Pompei, alla quale il popolo polacco è molto devoto. Un cittadino ricercato internazionale nel suo paese d’origine, la Polonia,è stato arrestato dai carabinieri del posto fisso del santuario mariano. L’uomo, un 35enne, è stato catturato nell’ambito di un servizio disposto dal comando provinciale di Napoli, per controllare le adiacenze della basilica. Il 35enne risultava da tempo ricercato in tutta Europa per numerosi furti commessi nel suo paese di origine. Durante uno dei quotidiani pattugliamenti a piedi, per garantire la sicurezza dei cittadini e dei turisti al santuario, i militari dell’Arma hanno notato il 35enne allontanarsi con fare sospetto verso la Casa del Pellegrino e lo hanno bloccato per sottoporlo a un controllo dei documenti. I militari hanno così constatato che si trattava effettivamente di un ricercato colpito da una pena ancora da espiare in Polonia, motivo per cui è stato arrestato. L’uomo farà rientro nel proprio Paese per continuare la permanenza in carcere. (fonte Ansa)

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h