Eboli. Distribuzione mascherine, Cariello:”State attenti, nessuno è autorizzato” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Eboli. “Nessuno è autorizzato per nome e per conto del Comune a distribuire mascherine porta a porta”. Questa è la denuncia del sindaco Massimo Cariello. Sono giunte in queste ore segnalazioni relative a gruppi di persone che, senza autorizzazione alcuna, girano per le abitazioni per consegnare mascherine varie dietro richiesta di rilascio di dati anagrafici sensibili e relativa firma in calce ai documenti. “L’amministrazione comunale -sottolinea Cariello-non ha rilasciato nessuna autorizzazione a riguardo e nessuno opera per nome e per conto del Comune, nella distribuzione porta a porta di mascherine o di altri dispositivi di protezione individuale. La segnalazione è stata trasmessa agli organi giudiziari competenti. Le mascherine che il Comune di Eboli sta distribuendo -conclude Cariello-si ritirano presso la sede del nucleo comunale di protezione civile in località San Giovanni e presso la sede della Croce Rossa Italiana, in località Santa Cecilia”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Va con una prostituta e accusa malore

Eboli. Brutta disavventura per un 72enne di Battipaglia. L’uomo si è recato oggi lungo la litoranea ebolitana per consumare un [

Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina”

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capret

Serre. 8 giugno inizio caratterizzazione rifiuti provenienti dalla Tunisia

Salerno.  L’8 giugno alle 10,30 prenderanno il via le fatidiche attività di caratterizzazione dei rifiuti provenienti dalla Tunisia

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2