Contursi Terme, morto incidente: martedì autopsia per Daniele Cappetta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Contursi Terme. Si terrà martedì mattina 11 agosto 2020, presso l’obitorio dell’ospedale di Eboli, l’autopsia sul corpo del giovane 25enne Daniele Cappetta, deceduto in un tragico incidente, nella notte tra il 5 ed il 6 agosto, lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo tra Sicignano degli Alburni e Contursi Terme. Il giovane era a bordo di un Fiat Scudo, quando ha perso il controllo del veicolo ed è stato sbalzato sull’asfalto, travolto poi dai veicoli in corsa che sopraggiungevano. Immediatamente allertati i soccorsi, ma a nulla è valso ogni tentativo di salvare la vita del 25enne. I rilievi sono stati effettuati sul posto dalla polizia stradale. Nel giorno dei funerali, non ancora stabilito, il sindaco Alfonso Forlenza, ha proclamato lutto cittadino ed ha sospeso tutte le manifestazioni pubbliche, con l’esposizione della bandiera a mezz’asta. Molti i messaggi di cordoglio da parte di amici e conoscenti alla famiglia di Daniele. Un giovane ragazzo conosciuto non solo a Contursi Terme, ma anche ad Oliveto Citra dove lavorava in un’azienda conserviera ed in altri comuni viciniori. “Esprimiamo vicinanza con la preghiera e con affetto alla comunità di Contursi– scrive il consigliere comunale di Senerchia, Donato Gasparro sconvolta per la tragica scomparsa del giovane Daniele Cappetta, vittima di brutto incidente stradale. Preghiamo per la sua anima e perché il Signore e San Donato, loro Patrono, che domani si ricorda, diano forza e consolazione alla mamma ed al papà . Preghiamo per tutti i giovani e per quanti sono continuamente alla guida sulle nostre strade ed autostrade“.

»

Leggi anche

Eboli, scontro furgone-moto: in ospedale 27enne di Albanella

Eboli. Incidente stradale lungo la Sp30: a scontrarsi sono stati una motocicletta e un furgone. Il centauro ha avuto la […]

Tre medici per guardia medica Camerota: “Primi in Regione”

Camerota. «Siamo veramente orgogliosi del nostro progetto pilota. Al nostro insediamento la guardia medica aveva gran parte dei turni

Camerota/Centola: accampamenti abusivi, rimosse 50 tende

Camerota/Centola. Blitz congiunto guidato dei carabinieri della stazione di Camerota e di Centola, dalla guardia costiera dell’uffici

Webp.net-gifmaker