Celle di Bulgheria, morte Francesca Maione: c’è un nuovo indagato Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Celle di Bulgheria. C’è un nuovo indagato nella vicenda relativa alla tragica morte di Francesca Maione, deceduta a seguito di folgorazione lo scorso 15 maggio mentre faceva la doccia nella propria abitazione. Nel corso delle indagini preliminari, infatti, è stato iscritto nel registro degli indagati anche D.S. di Celle di Bulgheria, autore dell’impianto elettrico dell’abitazione in cui ha perso la vita la giovane Francesca. Ieri si sono svolti gli accertamenti tecnici irripetibili sull’immobile, disposti dalla Procura di Vallo della Lucania, per fare luce su come sia avvenuto l’infausto evento. Alle operazioni hanno partecipato il consulente tecnico di parte della Procura, ingegnere Bruno Macchiaroli, l’avvocato Angelo Mangieri unitamente al consulente tecnico di parte Pietro Pettinati, e l’avvocato Marica Sorrentino, mentre per le persone offese era presente l’avvocato Sara Romanelli. Le operazioni si sono svolte alla presenza dei carabinieri della stazione di Torre Orsaia. (fonte SetTv)

»

Leggi anche

Albanella. Avvista banda di ladri: scattato l’allarme a Vuccolo Cappasanta

Albanella. E’ ancora allarme  furti sul territorio comunale. Questa sera una presunta banda di ladri è stata avvistata nella co

Albanella/Altavilla. Brutto incidente sulla Sp88: auto si ribalta

Altavilla Silentina/Albanella. Auto si ribalta sulla carreggiata: ferito il conducente. Le sue condizioni non sarebbero gravi.  Il sin

Agropoli. Ruba in un bar e tenta furto in un ristorante: arrestato

Agropoli. Ruba in un ristorante: arrestato dai carabinieri. L’operazione è stata portata a segno dai carabinieri  della Sezione