Cava de’Tirreni, in fiamme eternit. PAP: “Inaccettabile” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

In merito all’incendio di questo pomeriggio a Cava de’ Tirreni presso la frazione Maddalena, Arianna Sessa di Potere al Popolo – Cava dichiara: “E’ inaccettabile che dopo quasi quarant’anni persistano sul territorio strutture in amianto pericolosissime per la salute dei cittadini. In attesa che si faccia chiarezza sull’accaduto, l’incendio di oggi presso la frazione Maddalena riporta alla luce un’emergenza drammatica che va dal diritto alla casa negato all’attacco alla salute di chi vive a contatto con un materiale cancerogeno che in questo momento si sta diffondendo in tutta la città. Chiediamo che il Sindaco attraverso un’ordinanza contingibile e urgente ponga in essere tutti i provvedimenti necessari per tutelare la salute dei cittadini – in qualità di autorità sanitaria del territorio – e contestualmente convochi una Conferenza di Servizi con Arpac, Asl e Distretto Sanitario Locale per provvedere a tutti i rilievi del caso e predisporre tutti i controlli preventivi a tutela della popolazione. Il Comune si adoperi a rimuovere attraverso procedura di gara questi moduli vetusti (rifiuti speciali pericolosi) e ad inserire nel piano triennale delle opere pubbliche gli interventi di edilizia popolare atti a risolvere definitivamente l’emergenza abitativa in città accendendo un mutuo presso Cassa Depositi e Prestiti o rimodulando prestiti già concessi in passato.”

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h