Capaccio, Tosap: Comune quantifica canoni per concessionari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Tassa occupazione spazi e aree pubbliche (TOSAP): il Comune di Capaccio Paestum approva una lista di carico per 56 concessionari permanenti, relativa al periodo compreso tra il 2015 e il 2020. Il provvedimento è finalizzato alla quantificazione degli importi che il Comune deve riscuotere, sulla base del numero di untenze riconducibili a ciascuna concessione permanente rilasciata. Il canone è dovuto dal soggetto titolare dell’atto di concessione e dai soggetti che occupano il suolo pubblico, anche in via mediata, attraverso l’utilizzo materiale delle infrastrutture del soggetto titolare. In ogni caso, l’ammontare del canone dovuto a ciascun ente non può essere inferiore a 800 euro. Il canone è comprensivo degli allacciamenti alle reti effettuati dagli utenti e tutte le occupazioni di suolo pubblico con impianti direttamente funzionali all’erogazione del servizio a rete. Pertanto, è stata disposta dall’ente l’attivazione delle opportune attività finalizzate al recupero dei canoni concessori. Questo, attraverso la trasmissione ai soggetti concessionari dell’invito a comunicare il numero delle utenze servite, per quantificare l’importo del canone da riscuotere. La determinazione a firma del responsabile Area Tributi-Entrate Patrimoniali, Antonio Rinaldi, è stata trasmessa ai responsabili del Servizio Ragioneria per i consequenziali adempimenti.

»

Leggi anche

Eboli. Va in ospedale a prendere nonno e lo investe

Eboli. Va in ospedale a prendere il nonno appena dimesso e lo investe in retromarcia con il furgone. L’incidente non […]

Convergenze, per la terza volta, premiata tra eccellenze imprenditoriali

Capaccio Paestum.  Convergenze S.p.A. Società Benefit (EGM: CVG), operatore ditecnol ogia integrato attivo nei settori Telecomunicazi

Roccadaspide. Efficientamento energetico: pubblica illuminazione a led

Sono in corso di svolgimento i lavori di efficientamento energetico dell’impianto di pubblica illuminazione di Roccadaspide, realizza

Webp.net-gifmaker